Storia

STORIA DEL COMITATO E CRONOLOGIA DEGLI EVENTI SALIENTI

La costituzione del Comitato Regionale dei Collegi dei Geometri del Friuli-Venezia Giulia - ora Comitato Regionale dei Collegi dei Geometri e Geometri Laureati del Friuli Venezia Giulia - nasce dalla lungimiranza dei Consigli Direttivi dei quattro Collegi Regionali di costituire un organismo che rappresenti, con voce unitaria, tutta la categoria regionale ed, infatti, lo statuto così recita all'articolo 5: "Gli scopi che si prefigge il Comitato Regionale sono: incisiva e concreta presenza dei Collegi aderenti nei confronti del Consiglio Nazionale dei Geometri e della Cassa di Previdenza ed Assistenza dei Geometri; azioni di stimolo nei confronti dei due predetti organismi, in tutte le necessarie ed opportune sedi finalizzate alle soluzioni dei problemi insoluti, a favore della Categoria; contatti con tutti i Collegi d'Italia, per individuare, verificare e risolvere problemi d'interesse comune alla Categoria; contatti con i vari Ordini e Collegi Professionali affini alla Categoria dei Geometri, finalizzati all'individuazione, verifica, analisi delle rispettive posizioni in ordine ai problemi delle competenze professionali; contatti fra i Collegi aderenti prima della programmazione, proposte o decisioni che possono coinvolgere anche indirettamente i singoli Collegi provinciali; rappresentanza della Categoria nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni, per problemi inerenti la Categoria."
Molte sono le azioni importanti che sono nate e maturate grazie all'opportunità di incontrarsi e confrontarsi all'interno del Comitato e qui merita certamente ricordare la scelta, fatta nel gennaio del 1993, di avere una propria rivista di categoria direttamente gestita dai geometri e con una propria testata che si chiama "Dimensione Geometra" ed è edita dall'Associazione Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Udine.
Altro momento di confronto è certamente costituito dalle varie commissioni di studio che sono state istituite per analizzare ed elaborare proposte condivise da trasmettere e portare nei diversi tavoli di lavoro a livello regionale, triveneto o nazionale.
Come tutte le strutture, formate da più anime, la storia del Comitato non è stata scevra da problematiche ed incomprensioni che hanno portato, tra il 1986 ed il 1989, ad una uscita del Collegio di Trieste poi, nel 2008, ad una breve uscita del Collegio di Udine che ha portato ad un ricompattamento del Comitato e la redazione di un nuovo statuto più articolato e completo, sia sotto l'aspetto organizzativo che quello di gestione economica essendoci una notevole diversità numerica fra i quattro collegi.
L'uscita, nel 2018, del Collegio di Pordenone ha portato, nel marzo del 2019, ad una nuova riformulazione dello Statuto, questa volta sotto forma di scrittura privata autenticata dal notaio.
Nel frattempo anche la professione del Geometra Libero Professionista ha subito delle modificazioni ed il Comitato ha saputo adeguarsi alle mutate richieste della Categoria promuovendo ed organizzando varie iniziative per la formazione e l'aggiornamento professionale.
Anche la creazione di questo nuovo sito è motivata dalla necessità di una maggiore sinergia e coordinamento attraverso un'immagine unitaria che racchiuda al proprio interno la diversità dei vari Collegi ma nel contempo costituisca uno spazio di condivisione dei vari eventi formativi.

CRONOLOGIA
30/05/1985 Approvazione, da parte dei Collegi del FVG, dello statuto.
05/07/1985 I Presidenti di: Gorizia (Tullio Devetag); Pordenone (Marino D'Andrea); Trieste (Arnaldo Comauri) e Udine (Giovanni Sello) eleggono il primo Presidente del Comitato Regionale Tullio Devetag.
06/12/1985 Firma, da parte di tutti i Presidenti Provinciali dello Statuto,
30/10/1986 Il Collegio di Trieste comunica la revoca all'adesione al Comitato.
20/07/1989 Il Collegio di Trieste rientra nel Comitato Regionale.
26/04/2004 Nomina di Tiziano Fior di Pordenone quale nuovo Presidente, Segretario Barbara Bernardi di Pordenone, Tesoriere Nicla Manetti di Udine.
31/03/2008 Il Collegio di Udine esce dal Comitato.
09/04/2008 A seguito dell'uscita di Udine vengono ridefinite le cariche riconfermando Tiziano Fior di Pordenone come Presidente, e Barbara Bernardi di Pordenone come Segretario, nuovo Tesoriere viene nominata Luana Tunini di Gorizia.
19/08/2008 Rientra il Collegio di Udine e viene ricostituito il Comitato Regionale con la predisposizione di un nuovo statuto più articolato si procede con l'assegnazione delle cariche riconfermando Tiziano Fior di Pordenone quale Presidente Barbara Bernardi di Pordenone quale Segretario e, come Tesoriere Nicla Manetti di Udine.
07/06/2010 A seguito dei normali avvicendamenti all'interno dei singoli Collegi assume la carica di Tesoriere Pierdomenico Abrami di Udine.
16/01/2012 Assume la Presidenza Elio Miani di Udine, riconfermati sia il Segretario Barbara Bernardi di Pordenone che il Tesoriere Pierdomenico Abrami di Udine.
04/09/2012 Avvicendamento nella segreteria con la nomina di Attilio Rocca di Pordenone.
03/05/2016 Assume la Presidenza Luca Passador di Trieste, Segretario Michele Cappelli di Gorizia, riconfermato Tesoriere Pierdomenico Abrami di Udine.
17/07/2018 A seguito dei normali avvicendamenti all'interno dei singoli Collegi assume la carica di Tesoriere Michele Olivo di Udine.
04/10/2018 Il Collegio di Pordenone si autosospende dal Comitato.
22/03/2019 Viene redatto un nuovo Statuto, sotto forma di scrittura privata autenticata dal notaio Martina Baiutti (atto Rep: 1751, Raccolta 1333) registrato a Udine in data 01/04/2019.
04/12/2020 Assume la Presidenza Luana Tunini di Gorizia, riconfermati Segretario Michele Cappelli di Gorizia e Tesoriere Michele Olivo di Udine.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul sito.